Giorgio Carrozzini

Giorgio Carrozzini

Cos’è l’open source? In informatica il termine inglese "open source" (che significa sorgente aperta) indica un software di cui gli autori (e più precisamente i detentori dei diritti) rendono pubblico il codice sorgente, favorendone il libero studio e permettendo a programmatori indipendenti di apportarvi modifiche ed estensioni.

Sono molto impressionato da questo software per la creazione di template per CMS. In effetti si tratta di un software poco conosciuto. Sono stato contattato dallo staff di TemplateToaster per vare una valutazione della versione Demo. Certo avrebbero quantomeno potuto offrirmi una licenza per valutare la versione completa, pazienza…

In informatica stanno succedendo cose incredibili. La cosa sconvolgente è che accadono alla velocità della luce. Impararle è diventato prioritario.

Non possiamo fare a meno di adottare una procedura chiara e precisa che definisca gli step di lavorazione e di realizzazione di un logo aziendale e/o professionale.

Le due fasi di progetto della realizzazione di un logo, non basta mettersi davanti a carta e penna dobbiamo imparare a conoscere l'azienda del cliente, le sue esigenze, il mercato e la comunicazione riguardo ad uno specifico settore produttivo o di servizi. La conoscenza è prioritaria rispetto alla generazione di un semplice disegno.

Il web designer e il webmaster che svolgono anche attività di grafica per i siti web che sviluppano tuttavia possono avere una maggiore esperienza nell’elaborazione dei “logi”. Sono, probabilmente, i professionisti più indicati per dare un loro parere critico sulla realizzazione di un logo aziendale o professionale.

Per cambiare la propria esistenza è necessario abbandonare la  propria zona di comfort per esplorare abitudini e luoghi nuovi che possono metterci a disagio ma che possono offrire opportunità di sviluppo e di crescita personale.

In modo un poco profetico, come solo la fantascienza sa fare nel libro di Isaac Asimov “Il Sole Nudo”. Solaria è un mondo del futuro (eppure per noi così presente) dove gli esseri umani vivono isolati, lontanissimi gli uni dagli altri, sono fra loro costantemente in contatto e mai soli…

Una rappresentazione, quella di Asimov non solo lucida ma incredibilmente attuale come molte delle visioni di questo scrittore.

Quante attività possiamo mettere all’interno di una giornata lavorativa? Quanto resiste il nostro corpo e la nostra psiche a lunghe ore di lavoro? Quanto può resistere il nostro corpo nello stare fermo?

Il tempo che dobbiamo dedicare al lavoro deve essere limitato. Per questo motivo dobbiamo imparare ad inserire nel “tempo di lavoro” le cose che realmente servono e sono produttive. Come? creando una "to do list".

Una delle caratteristiche dei PC risiede proprio nel nome infatti l’acronimo PC non significa altro che “Personal Computer”. Dobbiamo porre un accento piuttosto forte alla parola “personal”. Il computer non è personale solo per una questione di proprietà ma per il tipo di uso che se ne può fare.

Pagina 1 di 14