9 strumenti utili per valutare la performance del tuo sito web

Scritto da

Un articolo che vuole essere utile con l’indicazione di strumenti concreti da utilizzare per valutare la performance del tuo sito sia dal punti di vista tecnico che dal punto di vista SEO.

Sono tutti strumenti che qualsiasi web Agency dovrebbe conoscere e saper utilizzare. Nell’elenco che segue li indichiamo con ordine di importanza per ricavare quelle prime informazioni che servono a migliorare il vostro sito web.

  1. Google Search Console
  2. Test di ottimizzazione mobile di Google
  3. Page Speed Insight di Google
  4. GT Metrix (https://gtmetrix.com/)
  5. Pingdom Website Speed Test
  6. Seo Tester Online (https://suite.seotesteronline.com/)
  7. SEOptimer: https://www.seoptimer.com/
  8. Nibirumail: https://nibirumail.com/cookies/
  9. Google Analytics

Questi siti web sono il minimo indispensabile per uno sviluppatore web che voglia un sito un po’ come dire… aggressivo dal punto di vista del mercato… e soprattutto in ambito di performance di posizionamento e ottimizzaizone SEO.

Se avete del tempo da dedicare al vostro sito web vi consigliamo di prendere visione di ciascuno di questi strumenti, alcuni dei quali sono intuitivi e abbastanza semplici da utilizzare (almeno per un primo approccio).

A cosa servono questi strumenti? Vediamoli uno ad uno tentando di capirne l’utilità. Utilizzeremo un linguaggio semplice per chiarire il più possibile a cosa servono questi strumenti.

1.      Google Search Console

Applicazione che serve per indicare a Google che il nostro sito web esiste e come è fatto. La Search Console ci permette di inviare a Google l’elenco delle pagine del nostro sito, di cancellarne altre che non vogliamo siano recensite. Ci permette anche di verificare se non ci siano errori che impediscono l’indicizzazione delle pagine. Uno strumento utilissimo, indispensabile e facile da utilizzare.

In particolare le sezioni della Search Console che permettono la valutazione della performance di un sito web si chiamano rispettivamente “Rendimento” e “Copertura”. Da queste due sezioni possiamo valutare quanto sia avanzata l’indicizzazione del sito. https://search.google.com/search-console?

2.      Test di ottimizzazione mobile di Google

Questo web-tool di Google ci permette di valutare la velocità dei nostri siti web quando vengono visualizzati sui dispositivi mobile (Smartpone e Tablet). Più un sito web è veloce più è alta la performance e più è alto il valore che Google attribuisce al sito web.

Va considerato che Google valuta positivamente tutti quei siti web che si caricano più velocemente e che mettono in priorità la lettura da smartphone.

3.      Page Speed Insight di Google

Il Page Speed Insight di Google è il padre dello strumento di “Test di ottimizzazione mobile” ma oltre a valutare la performance di un sito web mobile valuta anche la velocità del sito visualizzato su computer Desktop.

Questi ultimi due strumenti oltre a fornire informazioni sulla velocità forniscono una indicazione molto precisa delle cause della lentezza. Solitamente con queste informazioni si può tranquillamente iniziare un percorso di ottimizzazione di un sito correggendo gli errori la dove presenti.

4.      GT Metrix (https://gtmetrix.com/)

Essenzialmente un tool che fa quasi la stessa cosa dei precedenti due strumenti con la differenza che mette in evidenza alcuni problemi con maggior precisione e dettaglio.

Interessante l’esposizione degli errori e delle cause all’origine. GT Metrix permette di fare un audit del sito web esportanto in formato PDF la scheda riassunti.

5.      Pingdom Website Speed Test

Anche Pingdom Website Speed Test ci permette di valutare, molto similarmente a GT Metrix una serie di parametri attinenti alla velocità del sito web. La cosa interessante di questo sito è vedere la cascata e la sequenza di chiamate server-client. Questo permette di identificare con ancora maggior precisione i maggiori colli di bottiglia che causano rallentamenti nella trasmissione del sito web all’utente finale.

6.      Seo Tester Online (https://suite.seotesteronline.com/)

SEO Tester Online è forse il tool che preferiamo per fare un audit SEO del sito web. Interfaccia semplice ed intuitiva, facilmente fruibile. Il prezzo per la versione in abbonamento è assolutamente accessibile anche alle piccole aziende che hanno bisogno di capire il livello di ottimizzazione del proprio sito web.

La nostra valutazione: 8/10

7.      SEOptimer: https://www.seoptimer.com/

Un sito non bello da vedere ma con utilità molto alta. Indicazioni estremamente precise sulla SEO. Numerosi gli strumenti per l’analisi del sito web ed anche qui il prezzo è accessibile. Valore aggiunto molto alto.

Questi ultimi due strumenti si somigliano molto ma a nostro parere sono davvero ottimi. Sono strumenti che ogni sviluppatore dovrebbe conoscere per posizionare un sito web nei motori di ricerca con costi troppo alti.

8.      Nibirumail: https://nibirumail.com/cookies/

La gestione dei Cookies e l’informativa sulla privacy viene sviluppata e controllata attraverso questo utile strumento di audit della presenza di cookies nel sito. Sei sicuro che il tuo sito web non raccolga delle informazioni sulla navigazione dei tuoi utenti?

Con questo sito è possibile accertarsi dello stato dei Cookies.

9.      Google Analytics

Le statistiche di accesso al sito web… questo è Google Analytics uno strumento al quale nessuno sito web dovrebbe mai rinunciare. Numero di accessi, orari, date, pagine visitate, comportamenti degli utenti nel nostro sito web. Un’infinità di informazioni che ci possono far comprendere in che modo il nostro sito web perde o guadagna clienti.

Con Google Analytics possiamo arrivare a valutare una quantità di informazioni strategiche enorme a cui nessuna impresa dovrebbe rinunciare.

web site tool performance

Perché usare questi strumenti?

A chiunque sia proprietario di un sito suggerisco di visitare i primi 4-5 strumenti illustrati. Questa esperienza dovrebbe produrre 2 effetti:

  1. Provate a chiedere al vostro webmaster un report completo di tutte queste informazioni. Averle serve a capire se il vostro sito è di buona qualità oppure no…
  2. Provare ad usarli vi dovrebbe far comprendere quanto può essere complesso fare un sito web evitando la prossima volta di farvi fare il sito web da “Ammiocuggino”… o dal mitico vicino di casa che sa smanettare con Wordress.

Quanto costa un sito web veloce e che rispetti tutti i parametri?

Costruire un sito web partendo dalla direttrice del prezzo è il modo peggiore di iniziare un progetto. Ora che hai compreso quanti parametrici ci sono dietro ad un sito web avrai anche capito che tutto questo deve necessariamente avere un costo. Un webmaster capace di sviluppare siti web con il 100% della performance è un professionista che ha delle conoscenze a 360° intorno a tutto ciò che è “information tecnology”, digitale, comunicazione, web e social. Probabilmente per costruire questa base di conoscenza ci sono anni di studio, anni di esperienze sul campo, anni di errori che servono a migliorarsi.

Un sito web fatto con perizia e che rispetti tutti i parametri è una vera e propria “opera d’arte” che sconfina nell’estetica e nella matematica, nella logica e nella comunicazione umana.

Un sito web è il più complesso e completo esercizio di comunicazione in genere!

Letto 160 volte Ultima modifica il Venerdì, 23 Ottobre 2020 20:31